News

A Este l’orto dei migranti!

IMG_1836Con la nuova annata agraria appena cominciata, la Cooperativa agricola El Tamiso sostiene il progetto della Cooperativa sociale Percorso Vita, per la creazione e la cura di un orto biologico a Este, presso il centro di accoglienza migranti, istituito presso l’ex-seminario dei Padri Giuseppini.
Il luogo è tra i più belli e suggestivi del centro storico della città di Este.
L’orto in parte servirà per auto-consumo, ma soprattutto per occupare, formare e favorire l’integrazione nel territorio della cinquantina di ospiti della struttura.
L’obiettivo è quello di creare un ponte tra la popolazione locale e gli ospiti attraverso la condivisione dei saperi e sapori del nostro territorio e lo scambio dei prodotti della terra e della stagione.
I lavori sono già partiti a novembre con le prime semine di piselli; l’iniziativa ha riscosso successo tra i ragazzi ospiti della struttura, alcuni di loro nei Paesi di origine facevano gli agricoltori e il riavvicinamento alla terra li entusiasma.

IMG_1840
Durante i mesi invernali in cui il lavoro nei campi è poco, Luca Masiero, collaboratore della Cooperativa El Tamiso, introdurrà agli ospiti i principi dell’agricoltura e dell’orticoltura biologica che verranno messi in pratica in orto la prossima primavera, non disdegnando qualche serata gastronomica aperta, alla scoperta dei sapori e della cultura locale.
Siamo certi che questo sia il modo giusto per affrontare serenamente e pacificamente, attraverso il cibo, le relazioni tra popoli e culture diverse, mai come ora così attuali.

Comments(2)

  1. REPLY
    Ennio says

    ….Vergognatevi ITALIA AGLI ITALIANI!!!

    • REPLY
      admin says

      Ogni commento ci qualifica, lasciamo a chi legge giudicare chi deve vergognarsi!

Invia