News

Il listino si allarga: ecco i germogli!!

La nostra offerta si arricchisce con una nuova linea di prodotti di IV gamma, ( frutta, verdura e, in generale, ortaggi freschi, confezionati e pronti per il consumo), i germogli dell’azienda Germogli Vivo.
 Abbiamo scelto questa azienda perché…. Germogli Vivo è un’azienda italiana con produzione a Cesena. I semi utilizzati sono di origine italiana (salvo la soia) e i germogli crescono con il solo utilizzo dell’acqua nel pieno rispetto della natura e della normale crescita. Sono prodotti freschissimi e vivi, di alta qualità. Vanno a completare la gamma di prodotti freschi confezionati assieme alla 4^gamma che già commercializziamo.

Ecco i principali benefici che puoi aspettarti da un consumo regolare di questi piccoli “scrigni” di Vita. Più naturale, non si può. I germogli di Germogli Vivo sono prodotti vegetali freschissimi, che non contengono alcun tipo di conservante, concimi chimici o antiparassitari, poiché provengono solo dalla combinazione di semi + acqua. Il germoglio è un prodotto VIVO e come tale deve essere trattato perché possa arrivare sulle nostre tavole ancora ricco di tutte le sue proprietà. CONSERVARLI: In frigorifero, a temperatura inferiore a 8°

UNO SCRIGNO DI ENERGIA VITALE

Ogni singolo seme racchiude al suo interno un’enorme energia vitale, pronta a sprigionarsi al suo massimo livello proprio nel germoglio, giovane piantina appena nata ricca di sostanze nutritive come vitamine, proteine, minerali, oligoelementi, ecc. Un piccolo, verde scrigno di benessere e di vita.

INTEGRAZIONE PER LE DIETE VEGETARIANE

Segui una dieta vegetariana, vegana o crudista? I semi e i fagioli germogliati godono di densità nutrizionale superiore a quella del resto della frutta e della verdura. Nutrirsi di germogli è un ottimo metodo per aumentare il tuo apporto nutrizionale giornaliero, soprattutto come alternativa alle proteine animali.

ALIMENTO NUOVO PER I TUOI PIATTI

La cultura del germoglio, finalmente, anche in Italia sta prendendo piede. E meno male! Oltre alle loro qualità nutritive, infatti, non scordiamo che i germogli sono davvero ottimi da gustare. Ecco perché vanno considerati in tutto e per tutto come veri e propri ingredienti per insalate, primi e secondi piatti, contorni e fantastici “letti” per tagliate o  meravigliose creme per crostini e bruschette, grazie ai loro sapori dolciastri o piccantini. Sono un alimento così ricco, che si può consumare quotidianamente senza alcuna controindicazione.

AIUTO PER LA DIGESTIONE E IL METABOLISMO

I germogli sono veri e propri doni della natura digeribili e disintossicanti. Il processo di germogliazione trasforma carboidrati, proteine e grassi. Questo significa che, mangiando germogli, è come se parte del lavoro di digestione fosse già fatto, ancora prima di mettere il boccone in bocca. A tutto vantaggio del metabolismo.

Ecco una carrellata di prodotti disponibili da Lunedì 24 Ottobre 2018

Il Ravanello Rosso Purple è un ottimo germoglio a filamento robusto con fusto bianco-violaceo e foglioline rosso-viola. Delizioso per le insalate, i panini imbottiti e da saltare in padella, presenta un aroma specificatamente piccante e una consistenza croccante, tipica delle verdure tagliate alla julienne. Buono per il palato e ottimo alla vista, dato il suo colore acceso e allegro è un magnifico elemento decorativo nei piatti.

 

 

 

 

Il Ravanello Daikon, anche se non molto diffuso in Italia, viene consumato sempre più frequentemente ed strettamente apparentato con il ravanello comune. A volte viene chiamato ravanello bianco, rafano bianco o ravanello gigante. Piccanti, ma con un gusto meraviglioso, questi germogli sono fantastici se aggiunti agli spaghetti aglio, olio e peperoncino direttamente sul piatto. Possono essere consumati sia crudi che cotti, per insaporire le insalate e come contorno a qualsiasi piatto. Dai suoi semi si ricavano germogli ricchi di vitamine da aggiungere agli antipasti o a molti piatti in cucina, che favoriscono la digestione e il metabolismo. Contengono vitamina B1, B2 e C.

 

 

 

I germogli di Erba Medica e Crescione contengono grandi quantità di Calcio, Potassio, Iodio, Ferro e Fosforo. Hanno proprietà depurative e di controllo degli zuccheri, e possono aiutare a rigenerare la flora batterica intestinale. La medicina indiana gli attribuisce varie proprietà: tonico, rubefacente, oftalmico, diuretico, antispasmodico, antiasmatico. Inoltre gli vengono riconosciute proprietà ipoglicemizzanti. Il caratteristico sapore speziato che ricorda la mostarda tipico dei germogli di Crescione, viene mitigato dal sapore estremamente delicato dell’Erba Medica (Alfalfa), che ricorda la nocciola o il pisello.

 

 

 

I germogli di Cavolo Broccolo presentano una consistenza croccante tipica di verdura tagliata alla julienne. Il sapore è quello tipico del cavolo, e visivamente si presentano a filamento sottile, con fusto bianco e foglioline verdi. Hanno proprietà diuretiche e sono ottimi per rafforzare le difese dell’organismo grazie alla loro azione chemioprotettrice. Ricchissimi di fibre, potassio, ferro e vitamine A, B, C, E. I germogli di Cavolo Broccolo sono spesso utilizzati per accompagnare piatti dal sapore deciso.

 

 

 

 

I germogli di Trifoglio Rosso sono davvero molto proteici e sono ricchi di fosforo, potassio, magnesio, calcio, ferro e zinco. Contengono le vitamine B, A, C, E. Si presentano come i tipici germogli a filamento sottile, con fusto bianco e foglioline verdi evidenti. La consistenza dei Germogli di Trifoglio Rosso è croccante, tipica delle verdure tagliate alla julienne.

 

 

 

 

 

I Fagioli Mungo (comunemente detti soia), parenti dei fagioli nostrani, si caratterizzano per una grande versatilità nell’utilizzo in cucina: bolliti, sotto forma di farina o, per l’appunto, come germogli. Puoi consumarli crudi o previa breve cottura al vapore o in padella. Se desideri mangiare orientale, sono perfetti ingredienti per gli involtini di riso e le verdure cotte nel wok; più in generale, possono guarnire insalate e contorni di verdure, accompagnarsi a primi piatti di pasta, riso e altri cereali, arricchire zuppe e minestre. Possono anche essere consumati da soli, crudi, conditi con salsa piccante a piacimento.

 

 

 

I germogli di Fieno Greco hanno un gusto molto aromatico, quasi speziato. Sono davvero ricchi di proteine (pensa che possono raggiungere o addirittura superare i 20 grammi per 100 grammi di seme germinato). Forniscono al nostro corpo numerose vitamine come A, B ( B1, B3), D (difficile da trovare nei cibi vegetali) e vitamina E. Questi germogli hanno proprietà depurative e sono benefici per fegato e reni, perfetti inoltre in caso di stanchezza e anemia.

Invia