News

E’ Natale: la poesia dell’Agronomo!

luca agr

Scherzando abbiamo chiesto al nostro agronomo Luca Michieletto: “aspettiamo la poesia di Natale per le notizie dai campi”.

Ahinoi e ahivoi ci ha preso in parola! Ecco l’ardita composizione!!

 

 

 

Anno nuovo caro

portaci un meteo più chiaro

tutto il giorno sui campi noi stiamo

e con molto amore il nostro terreno coltiviamo.

 

Adesso che l’inverno è arrivato

fa che il nostro prodotto sia apprezzato

da chi acquista i nostri prodotti

con cui prepara non solo degli ottimi risotti.

 

Questo lungo anno ci ha consegnato

un autunno poco disciplinato,

le nostre colture ne hanno patito

ed ora speriamo in un inverno dal cielo pulito.

 

Stiamo raccogliendo in poco più di un baleno

ciò che sarebbe dovuto bastare per due mesi almeno;

broccolo e radicchio è già pronto

anche se l’avremmo tenuto volentieri “da conto”.

 

Il caldo di ottobre e novembre

farà danni non solo a dicembre,

ma ormai programmiamo per il nuovo anno

sperando che non si ripeta il tempo da malanno!

 

Le cipolle e l’aglio fuori son già spuntati

ed in serra gli spinaci sono ben fogliati;

se a febbraio i piselli seminiamo

e le patate a marzo piantiamo,

 

di sicuro un’ottima primavera sarà

e la stagione bene si aprirà;

i terreni ben lavorati saranno

e tutti ne beneficeranno!

 

Al di là della pessima composizione… buon anno da chi, con cura e passione, lavora il terreno e pensa che il frutto del proprio lavoro non sia solo cibo ma alimento per il corpo e l’anima.

Invia