News

Noci dell’Amazzonia e Macadamia cruda: equi, sostenibili, buoni!

Dall’impegno a tessere e valorizzare filiere alimentari sostenibili per l’ambiente ed i lavoratori,  ed a scoprire e promuovere nuove filiere BIOLOGICHE e SOLIDALI, vi presentiamo le NOCI dell’AMAZZONIA dalla Bolivia e la MACADAMIA dal Kenya.

 

NOCI dell’AMAZZONIA – BOLIVIA  120g  –  BIO-SOLIDALI

Cosa sono?

Dette noci brasiliane, sono i semi di uno degli alberi più alti della foresta amazzonica, e cresce in Bolivia, Brasile e Perù. Da grossi frutti legnosi rotondi si ottengono da 15 a 23 noci dell’Amazzonia, grossi semi a forma di spicchio e ricoperti da un guscio scuro.

Chi le produce?

Associazioni Indigene dell’Amazzonia boliviana dove risiedono diverse migliaia di nativi amazzonici che basano su questa risorsa agroforestale il 75% dei loro ingressi.

Perchè fanno bene?

Le noci dell’Amazzonia hanno notevoli proprietà organolettiche (elevata sapidità) e nutrizionali (completo e digeribile).

Una manciata di queste noci costituisce una fonte rilevante di  proteine, vitamine, acidi grassi polinsaturi e di micronutrienti, in particolare sono ricche di selenio e Omega 6, fattori antiossidanti ottimali per la salute cellulare. Naturalmente senza glutine.

Come si mangiano?

Si possono consumare intere come snack energetico o tritate in guarnizioni per piatti salati (insalate, triti e pesti) e dolci (biscotti e torte). Consumato anche in mix con altre noci e frutta disidratata.

 

MACADAMIA cruda – KENYA  80g  –  BIO-SOLIDALE

Cos’è?

Una noce dal guscio durissimo che cresce in grappoli su alberi originari dell’Australia diffusi oggi in tutta la fascia tropicale e subtropicale.

Perchè fa bene?

Alimento molto ricco e completo, fonte di acidi grassi polinsaturi e di molti aminoacidi essenziali, ricco di minerali, vitamine A, B1 e B2, e di micronutrienti come potassio, fosforo, magnesio e calcio, ed, in minori quantità, ferro, selenio, zinco e rame. Protettivo per l’invecchiamento e il cuore.

 Naturalmente senza glutine.

Come si mangia?

Come snack crudo o come ricca guarnizione per creme di verdure, torte salate, oppure per dolci secchi come crostate e biscotti. Alimento molto valorizzato nella cucina macrobiotica, vegana, ma anche energetica per giovani e sportivi.

 

 

Invia