News

L19018 – Grani Antichi tipo “1” da 5 kg

Il frumento dei nostri soci, raccolto tra giugno e luglio 2018, è stato macinato e confezionato dal mulino “La Grande Ruota” di Sermide (MN).

Il Gentil Rosso (Ca’ Girotto) è un grano tenero originario (da cui derivano numerose altre varietà) della metà dell ‘800 e tra gli anni ’20 e ’30 era la varietà più coltivata in Italia.

Il Piave (Ca’ Girotto, Ca’ Solare, De Lazzari, Libralato), il cui stesso nome evoca il collegamento con il nostro territorio, era diffuso prevalentemente nel Veneto dove è stato coltivato fino ai primi anni del ‘900 quando fu soppiantato da varietà più produttive.

L’Andriolo (Abbiate), di origini Toscane da tempo incerto, veniva coltivato sopratutto in zone montuose e terreni poco fertili per la sua rusticità e resistenza all’allettamento (fenomeno per cui il cereale tende a “stendersi” a terra per azione del vento).

L’Inallettabile (Abbiate) fu selezionato dal prof. Todaro (noto selezionatore nel periodo 1920-1940) dal frumento Hatif Inversable di Vilmorin. Nei primi anni del secolo scorso, ha avuto una certa diffusione nelle zone più fertili e nei terreni freddi della pianura dell’Italia centro-settentrionale compreso il Veneto, dove ha avuto la massima diffusione in pianura con il 10% della superficie coltivata a frumento.

Coltiviamo le prime due varietà in purezza, per poter mantenere la varietà e dosare le quantità nella miscela che andrà poi macinata. Andriolo e Inallettabile vengono invece da anni coltivate in un miscuglio agronomico, cioè vengono seminate assieme.

Una volta raccolti e vagliati (separato il chicco dalla pula), i grani vengono conservati a basse temperature e macinati rigorosamente a pietra (per questo non proponiamo la tipo “0” che è prodotta con la macinazione a cilindri), per poter garantire il massimo di gusto e proprietà nutritive.

Invia