← Torna indietro

Fave

Tutte le ricette di questa sezione sono frutto di esperienza, creatività e…. passaparola di Eleonora Berto, presenza quotidiana al negozio “El Tamiso” Sotto il Salone a Padova. Gli ingredienti sono tutti da agricoltura biologica e le dosi sono indicativamente per quattro persone.

Un vecchio detto piemontese: “cuntè la storia d’la rava e d’la fava” raccontare la storia della rapa e della fava. Quando di un argomento o di una questione non si arriva alla conclusione…

FAVOLOSA   

INGREDIENTI: 6/7 etti di fave  novelle, 3 carote medie, un mazzetto di asparagine, un mazzetto di ravanelli, 2 etti di valeriana, 2 zucchine, olio extra vergine di oliva, sale, 1 limone.

PROCEDIMENTO: Lavare tutte le verdure, aprire i bacelli  ed estrarre le fave, eliminare la pellicina che riveste i semi. Affettare le zucchine ed i ravanelli, grattugiare le carote e, delle asparagine, tenere la parte tenera del  gambo e le punte. Condire il tutto con succo di limone, sale ed olio. Comporre il piatto aggiungendo la valeriana (oppure lattughino)  all’ultimo momento.

 

FAVELLA DI PRIMAVERA

INGREDIENTI: 1 kg. di fave fresche, ½  kg. di piselli freschi, un mazzetto di asparagi, 2 carote, 2/3 zucchine, 2 porri, sale, olio extra v. oliva, uno scalogno o cipolla, qualche foglia di basilico o di menta  o di maggiorana, parmigiano (facoltativo).

PROCEDIMENTO: Estrarre le fave ed i piselli dai bacelli, unire alle verdure tagliate a pezzi in un tegame e cuocere per mezz’oretta con un litro di acqua, salare a metà cottura. Affettare sottile lo scalogno (o la cipolla) e farla appassire dolcemente in poco olio. Aggiungere il basilico o altro aroma a fuoco spento e condire la minestra, se si desidera, completare la pietanza con parmigiano grattugiato.

RISO CON FAVETTE AL SUGO 

INGREDIENTI: 300 gr. di riso (qualsiasi varietà), 1 kg di fave fresche, passata di pomodoro, 1 cipolla oppure 1 spicchio d’aglio, olio extra v. oliva, sale, origano, pecorino grattato.

PROCEDIMENTO: Eliminare i bacelli dalle fave. Sbucciare le fave più grosse  e tenere integre le piccoline. Cuocere a fiamma bassa, con 2 bicchieri d’acqua, per 15/20 minuti. Insaporire la passata di pomodoro con  un soffritto di cipolla, oppure inserendo l’aglio tritato, aggiungere le fave cotte in precedenza, il sale e teminare la cottura per altri 10 minuti, se il sugo si asciuga troppo mettere un po’ d’acqua. Lessare il riso e condirlo con le favette al sugo, una sbriciolata d’origano ed eventualmente pecorino.

FAVETTATA

INGREDIENTI: 1 kg di fave fresche, 1 cipolla media, 6 uova, sale, pepe, olio extra v. oliva, una manciata di foglie menta fresca.

PROCEDIMENTO: pulire le fave ed eliminare la pellicina di quelle più grosse. Scottarle in acqua bollente salata per circa 15 minuti e quindi scolarle. Ungere la padella con l’olio e stufare la cipolla affettata. Sgusciare le uova e, in una ciotola, mescolarle alle fave, cotte in precedenza, ed  alle foglie di menta. Versare il tutto nella padella con la cipolla e terminare la cottura della frittata. Ottima anche fredda per una merenda all’aria aperta!!!!

FAVAMUSS

INGREDIENTI: ½ kg. di fave fresche, 300 gr. di piselli freschi, 1 scalogno, olio extra v. oliva, sale, 100 gr. di ricotta.

PROCEDIMENTO: Eliminare i bacelli di fave e piselli. Togliere la pellicina delle fave più grandi. Affettare lo scalogno, unire fave e piselli e stufare con poca acqua, per 20 minuti, a fuoco moderato ed a pentola coperta, salare a metà cottura. Passare al passaverdure (oppure frullare), aggiungere la ricotta, l’olio  e mescolare bene per ottenere una crema omogenea. Ottima  per riempire pomodori freschi, per condire la pasta o per  delicati tramezzini

Commenta l’articolo

*