← Torna indietro

Porri

Tutte le ricette di questa sezione sono frutto di esperienza, creatività e…. passaparola di Eleonora Berto, presenza quotidiana al negozio “El Tamiso” Sotto il Salone a Padova. Gli ingredienti sono tutti da agricoltura biologica e le dosi sono indicativamente per quattro persone.

PREPARAZIONE BASE

Per pulire i porri: eliminare l’eventuale radichetta, dividere a metà, nel senso della lunghezza e, facendo scorrere l’acqua, lavare i vari strati togliendo la terra. La parte bianca del porro si usa per le preparazioni più delicate tuttavia anche la parte verde è ottima per tutte le preparazioni, è ricca di clorofilla e di sapore….. un peccato eliminarla. Il porro è ingrediente di molte minestre, del pasticcio, risotto, torte salate e di tutte le pietanze al posto della cipolla. Ottimo nelle insalate crude.

CREMA DI PORRI E PATATE

INGREDIENTI: n.4 porri, n. 4 patate, n. 4 cucchiai di olio e. v. oliva, sale, n. 4 cucch. parmigiano (facoltativo).

PROCEDIMENTO: Dividere a metà i porri e lavarli( come indicato sopra. Lavare e sbucciare le patate. Tagliare tutto a fettine. In un tegame versare l’olio e la verdura tagliata, a fiamma dolce, stufare per 10 minuti. Salare, aggiungere un litro di acqua, e cuocere per mezz’ora. Passare al passaverdure o al mixer per ottenere la crema oppure servire così, con una spolverata di parmigiano.

FUSILLI AI PORRI

INGREDIENTI: gr.400 fusilli integrali, n. 3 porri, n. 5 cucchiai olio e. v. oliva, n. 1 peperoncino, n.1 spicchio di aglio, 2 o 3 foglie di salvia, 1 rametto di rosmarino, sale.

PROCEDIMENTO: Lavare i porri e tagliarli a fettine. Mettere in un tegame l’olio, lo spicchio di aglio ed il peperoncino, la salvia ed il rosmarino spezzati, scaldare a fuoco basso, versare i porri ed il sale. Cuocere a tegame coperto per 15-20 minuti, togliere lo spicchio di aglio. Intanto far bollire la pasta per il tempo indicato nella confezione. Scolare i fusilli e spadellare con il sugo di porri e 3-4 cucchiai di acqua di cottura della pasta.

FRITTELLE DI PORRI CON PURE’ DI FAVE E MISTICANZA

INGREDIENTI: gr. 300 porri ( puliti), gr. 300 farina di farro, gr. 300 acqua, sale, prezzemolo, poco aglio, olio per la frittura, 1 kilo di fave novelle, 2 cucchiai di olio, sale, succo di mezzo limone.

Per la misticanza : lattuga, cicorino, puntarelle, insalatina, ravanelli, tarassaco, rucola, 1 porro piccolo, olio extra v. oliva, sale, succo di limone.

PROCEDIMENTO – le frittelle: Affettare i porri molto sottili. Preparare una pastella con l’acqua, la farina ed il sale, farla riposare 20 minuti in frigo. Aggiungere i porri, il prezzemolo e l’aglio tritati. Mescolare molto bene. Quando l’olio è ben caldo versare le frittelle con un cucchiaio da minestra non troppo colmo. Girarle un paio di vole affinchè risultino dorate e croccanti. Farle asciugare su carta paglia

PROCEDIMENTO – il purè di fave: Sgranare dai bacelli le piccole fave. In un tegame mettere a bollire 1|2 litro di acqua non salata. Quando l’acqua bolle gettarvi le fave. Cuocere 20-30 minuti. Scolare e passare al passaverdure. Condire con olio, sale e limone.

PROCEDIMENTO – la misticanza : Lavare tutta la verdura ed asciugarla, affettare i ravanelli ed il porro. Condire con olio, sale e limone.

PORRI E UOVA

INGREDIENTI: n. 4 porri, n.4 uova, olio extra v. oliva, sale, pepe, aceto o limone.

PROCEDIMENTO: Lavare i porri come indicato. In un tegame mettere a bollire dell’acqua. Quando bolle, versare un cucchiaino di sale e i porri. Cuocere 10 minuti. Scolarli dall’acqua e condirli con olio, pepe e limone. Mettere le uova, in acqua fredda, e lessarle. Sgusciarle tagliarle a spicchi e condire con olio, sale, limone o aceto.

Commenta l’articolo

*