← Torna indietro

Piselli

Tutte le ricette di questa sezione sono frutto di esperienza, creatività e…. passaparola di Eleonora Berto, presenza quotidiana al negozio “El Tamiso” Sotto il Salone a Padova. Gli ingredienti sono tutti da agricoltura biologica e le dosi sono indicativamente per quattro persone.

COTTURA BASE
1° metodo
affettare una cipolla, mettere i piselli sgranati e coprirli appena con l’acqua accendere il fornello e procedere con la cottura, dopo circa 20 min. aggiungere il sale. L’olio ed il prezzemolo (event. aglio)  alla fine ( tempo di cottura circa 30 min).
2° metodo
soffriggere la cipolla in un po’ di olio  con uno spicchio di aglio schiacciato, aggiungere i piselli sgranati, brodo o acqua  che coprano appena i piselli, il sale e proseguire la cottura. Dopo  circa 30 min. saranno pronti.

FIORI DI ZUCCA RIPIENI

INGREDIENTI & PROCEDIMENTO: 12-15 fiori di zucca o zucchino lavati, (tenerli interi) piselli già cotti e schiacciati grossolanamente con  una forchetta 4-5 foglie di basilico. Preparare una pastella con gr. 100 di farina di farro, ml.180 di acqua, un pizzico di sale. Farla riposare 15 min.
Rompere il basilico ed aggiungerlo ai piselli, con un cucchiaino riempire i fiori, passarli nella pastella, pochi alla volta e friggerli in olio bollente.

MINESTRA DI RISI E BISI

INGREDIENTI: 1 bicchiere di riso “RIBE” semintegrale, acqua 2 bicchieri e mezzo, 700 gr. di piselli, 1 cipolla media, sale, 4 cucchiai di olio ex.vergine, 4 cucchiai di parmigiano, prezzemolo tritato, 1 litro di acqua bollente  per cuocere i bacelli.

PROCEDIMENTO: Sgranare i piselli, affettare la cipolla e mettere tutto in una pentola con il riso e l’acqua indicati, accendere il fornello a fiamma viva, quando il riso inizia a bollire, abbassare la fiamma al minimo, salare e coprire con un coperchio. Tempo di cottura 25 min. Quando avrà assorbito l’acqua. Pulire i bacelli  dei piselli sgranati togliendo, con un coltello, il picciolo
legnoso. Nella pentola di acqua bollente  tuffarvi i bacelli con un po’ di sale. Cuocerli 15 min.  e passarli col PASSAVERDURE  separando così la cellulosa. A questo punto unire al brodo di bacelli, il passato, il riso preparato, il prezzemolo, l’olio, il parmigiano e correggere il sale.

PAPPARDELLE CON “BISI ROSSI”
INGREDIENTI  – per la pasta: 350 gr. di farina grano tenero, un uovo intero, un pò di acqua, sale
per il condimento: 700 gr. di piselli, 1 cipolla media, salsa di pomodoro, un mazzetto di prezzemolo, olio extra vergine, uno spicchio aglio schiacciato, sale,
parmigiano a piacere
PROCEDIMENTO: Con la farina, l’uovo, il sale e  un po’ di acqua preparare un impasto sodo, avvolgerlo in un panno e farlo riposare ½ ora. Stendere  con il mattarello in una sfoglia di circa due millimetri. Infarinarla, arrotolarla e tagliarla a fettuccine sottili, separarle  muovendole e lasciarle asciugare. Sgranare i piselli e cuocerli come da ricetta base aggiungendo, verso fine cottura l’aglio e la passata di pomodoro. Cuocere la pasta al dente (5 min.) scolarla e condirla con il sugo, il parmigiano e servire subito.


LATTUGA RIPENA

INGREDIENTI : 500 gr. lattuga, 300 gr. piselli cotti, 300 gr. ricotta, 1 o 2 uova, noce moscata, sale, olio extravergine, prezzemolo o menta.

PROCEDIMENTO: Scottare 5 minuti la lattuga in acqua salata. Scolarla e condirla con un po’ di olio, sistemarla in una piccola teglia da forno in modo di poterla riempire. In una ciotola amalgamare la ricotta con le uova, la noce moscata grattata, il sale
e l’olio. Aggiungere i piselli. Versare tutto al centro della lattuga e chiudere il ripieno con le foglie a “scrigno”. Infornare 20 min. A forno già caldo (180 gradi).

CROSTATA CON BISI FINTI

per la pasta: 250 gr. farina grano tenero, 100 gr. burro, 50 ml. acqua, un pizzico di sale, impastare velocemente gli ingredienti e far riposare 15 min. Stendere la pasta col mattarello e porla nella teglia da crostate precedentemente imburrata ed infarinata. Bucherellare la sfoglia con la forchetta ed infornarla a forno gia caldo per 20 minuti a 170 gradi. Aspettare che si raffreddi prima di togliere dalla teglia. Trasferire in un piatto da portata, farcire con la crema al latte e decorare con i “finti bisi”.

per la crema: ½ lt. latte bollente, 80 gr. amido di mais, 40 gr. zucchero di canna, un pizzico di sale, la scorza grattata di 1 limone, un pizzico di cannella, un pizzico di vaniglia. Fare la crema versando tutti gli ingredienti nel latte bollente, a fuoco basso, mescolare per qualche minuto. Togliere dal fornello e fare raffreddare. Se si formano “grumi” lavorare con il frullatore ad immersione.

per i “finti bisi”: frullare una manciata di pistacchi naturali (non salati), versare questa farina in un piattino e mescolarla ad un cucchiaino di miele aiutandovi con una forchetta, mettere in frigo per  20 min. Formare dei piccoli piselli che serviranno a decorare la crostata.

Commenta l’articolo

*