← Torna indietro

Cavolfiore

Tutte le ricette di questa sezione sono frutto di esperienza, creatività e…. passaparola di Eleonora Berto, presenza quotidiana al negozio “El Tamiso” Sotto il Salone a Padova. Gli ingredienti sono tutti da agricoltura biologica e le dosi sono indicativamente per quattro persone.

 

 

ORECCHIETTE CON CAVOLFIORE E OLIVE

INGREDIENTI: gr. 350 orecchiette, 1 cavolfiore, 1 barattolino olive nere al forno, una manciata di capperi sotto sale, una manciata prezzemolo, 1 spicchio aglio, 4 cucchiai di olio extra v. oliva,  2 o 3 cucchiai parmigiano grattato (o pecorino), sale, pepe o peperoncino.

PROCEDIMENTO: Lavare i capperi dal sale e tritarli con l’aglio e una parte di olive ed il peperoncino, se lo gradite. Porre tutto in una capiente padella con l’olio e scaldare a fuoco dolce per qualche minuto. Mettere sul fuoco una pentola di acqua con il sale. Pulire il cavolfiore eliminando le foglie esterne più dure ed il torsolo. Dividere le cimette e, quando l’acqua bolle, cuocerle 12-15 minuti. Togliere il cavolfiore dall’acqua con un mestolo forato ed aggiungerlo al condimento di capperi ed olive. Far insaporire cuocendo, a fiamma media, per qualche minuto aggiungendo uno o due mestoli di acqua di cottura del cavolfiore. Cuocere la pasta al dente nella stessa acqua, dove ha bollito il cavolfiore. Scolare e terminare la cottura nella padella del condimento. Aggiungere il prezzemolo tritato, le rimanenti olive intere, il parmigiano grattato (o pecorino) ed il pepe – al posto del peperoncino-.

CROCCHETTE ED INSALATA DI CAVOLFIORE

INGREDIENTI: un cavolfiore medio, 3 patate medie, un cespo di lattuga o radicchio, una manciata di prezzemolo, uno spicchio aglio, 1 uovo, 4 cucchiai di pane grattato, 2 cucchiai parmigiano grattato, poco olio extra v. oliva, sale.

PROCEDIMENTO: lessare le patate e passarle con lo schiacciapatate, eliminare le foglie più dure del cavolfiore, cuocerne al vapore una parte – circa 300 grammi – e tenere il rimanente per l’insalata. In una ciotola sbattere l’uovo – intero – con il sale, unire il cavolfiore rompendolo con la forchetta, aggiungere le patate schiacciate, il parmigiano, il trito di aglio e prezzemolo ed il pane grattato. Formare le crocchette e farle dorare in una padella antiaderente unta con poco olio, girandole con delicatezza per non romperle OPPURE infornare a 180° su teglia oliata per 15 – 20 minuti. Lavare ed asciugare la lattuga o radicchio (o entrambi). Dividere le cimette di cavolfiore, condire con olio e sale e servire da “accompagnamento” alle crocchette.

AGRODOLCE DI CAVOLFIORE E RAPE ROSSE

INGREDIENTI: un cavolfiore piccolo, una o due rape rosse, 3 cucchiai di aceto, 1 cucchiaio zucchero di canna, sale, pepe in grani,

PROCEDIMENTO: eliminare le foglie più dure del cavolfiore ed il torsolo, dividere le cimette. Sbucciare la rapa rossa e tagliarla a cubetti, mettere sul fuoco una pentola con un litro e mezzo di acqua e, quando raggiunge il bollore aggiungere tutti gli ingredienti della ricetta. Far bollire 15 minuti e scolare. Condire con olio extra v. oliva ed eventuale altro sale

……..E CON GLI “SCARTI” DEL CAVOLFIORE….RAFFINATE RICETTE !!!!!!

 

CREMA DI CAVOLFIORE E FUNGHI

INGREDIENTI: tutto quello che NON avete usato del cavolfiore OPPURE un cavolfiore intero, una patata, 2 carote, 1 costa di sedano, 1 zucchina, 1 cipolla, 1 porro, una manciata di funghi (in alternativa 3 fette di buon pane), una manciata di prezzemolo, 1 spicchio di aglio, sale, 2 cucchiai olio extra v. oliva, 2 – 3 cucchiai di parmigiano grattato.

PROCEDIMENTO: lavare la verdura, sbucciare la patata e tagliare tutto a pezzetti, mettere a cuocere con 1 litro di acqua a fiamma media per 30 minuti con il sale, frullare il tutto per formare la crema oppure, meglio ancora, passare al passaverdure. Pulire i funghi, tagliarli a fettine e farli saltare in padella con poco olio ed il sale, condirli con il trito di aglio e prezzolo. IN ALTERNATIVA: tostare il pane tagliato a cubetti e condirlo con il trito di aglio, prezzemolo e l’olio. Distribuire la crema nei piatti, condire con parmigiano e guarnire con i funghi o con i crostini di pane.

SFORMATINO SU SALSA AL CAVOLFIORE

INGREDIENTI: tutto quello che NON avete usato del cavolfiore, 2 patate, 2 etti di ricotta misto pecora, 1 uovo (facoltativo), 3 cucchiai di ricotta affumicata grattugiata, 3 cucchiai olio extra v. oliva, sale, 1 limone, noce moscata.

PROCEDIMENTO: Lessare le patate e schiacciarle con lo schiacciapatate. Mettere a bollire 1 litro di acqua con un po’ di sale, tuffarvi il cavolfiore tagliato e cuocerlo per 20 minuti, OPPURE cuocere a vapore fino a quando risulta tenero. Scolare e strizzare bene, frullare. In una ciotola mescolare la ricotta con l’olio, la scorza grattata del limone, una grattata di noce moscata, il sale e l’uovo. Aggiungere il cavolfiore frullato, le patate e la ricotta affumicata. Dopo aver mescolato bene il tutto, riempire gli stampini monoporzione (oppure una pirofila) e cuocere in forno, preriscaldato, a 180° per 15 – 20 minuti. Servire le porzioni con la salsina.

SALSINA DI CAVOLFIORE: tenere qualche cucchiaio di cavolfiore frullato, (della ricetta dello sformato) e miscelarla molto bene con poco olio, il succo del limone, 2 cucchiai di ricotta misto pecora ed il sale.

 

Commenta l’articolo

*