← Torna indietro

Mais

Tutte le ricette di questa sezione sono frutto di esperienza, creatività e…. passaparola di Eleonora Berto, presenza quotidiana al negozio “El Tamiso” Sotto il Salone a Padova. Gli ingredienti sono tutti da agricoltura biologica e le dosi sono indicativamente per quattro persone.

POLENTA

INGREDIENTI: 1 pentola dal fondo spesso,  1 lt d’acqua, 1 cucchiaio di sale grosso, gr. 250 farina di mais integrale macinata a pietra.

PROCEDIMENTO: metti a bollire l’acqua col sale, sposta la pentola dal fuoco, con la frusta “cala” la farina di mais un po’ alla volta mescolando di continuo, abbassa la fiamma al minimo e cuoci la polenta a pentola coperta per 40 minuti.

per la polenta cremosa: servila subito!

per la polenta “dura”: versala in una pirofila e falla raffreddare

sul tagliere di legno: 1 lt. di acqua bollente salata, gr. 300 farina mais int. macinata a pietra. La cottura va fatta a pentola scoperta e mescolando spesso, dopo 40 minuti versa la polenta sul tagliere.

POLENTA FRITTA 

INGREDIENTI: una padella, 4 fette polenta dello spessore di un dito, 3 cucchiai di olio extra v. oliva, erbe aromatiche miste tritate, due cucchiai di parmigiano, sale, uno spicchio d’aglio schiacciato.

PROCEDIMENTO: scalda l’olio nella padella e metti lo spicchio d’aglio a imbiondire, togli l’aglio e metti il trito di aromi (rosmarino, salvia, origano ecc..), dividi a metà ogni fetta di polenta e mettila nella padella sopra gli aromi, gira la polenta senza romperla un paio di volte ed aggiungi il sale, condisci con il grana e servila calda.

PASTICCIO DI POLENTA

INGREDIENTI: ½ kg. carote,  ½ sedano, 2 cipolle, ½ kg. passata pomodoro.

PROCEDIMENTO: tagliare le verdure a cubetti e saltarle in padella con n. 4 cucchiai di olio e.v.oliva, sale, aggiungere la passata di pomodoro e cuocere 10 min, ungere una pirofila con l’olio, stendere un primo strato di fette di polenta tagliate sottili, versare alcune cucchiaiate di ragù, cospargere di grana e ricotta affumicata e piacere; formare un’altro strato di fettine di polenta e condire con il ragù ed i formaggi. Infornare a forno già caldo (180°) per 20 minuti.

ALTERNATIVA invece del ragù sopra proposto si possono usare altre verdure, ad esempio: porri e radicchio, carciofi e sbrise, porri e zucca, melanzane e ciliegino, zucchine e scalogno

DOLCE TIPICO VENETO : SMEJASSA

INGREDIENTI: ½ litro acqua, ½ litro di latte intero, gr. 100 farina mais int. macinata a pietra, gr. 100 farina grano tenero tipo “2” macinata a pietra, gr. 60 zucchero di canna grezzo, gr. 40 miele millefiori o di acacia, gr. 50 uvetta, gr. 50 fichi secchi, 1 cucchiaio di semi di finocchio o anice, scorza grattata di una arancia, 2 cucchiai di grappa, un pizzico di sale, una noce di burro.

PROCEDIMENTO: in un tegame mettere a bollire il latte e l’acqua insieme, spegnere il fuoco e versare la farina di mais a pioggia mescolando con la frusta, aspettare 10 minuti che la “polenta” intiepidisca ed aggiungere tutti gli altri ingredienti, lavorando energeticamente per ottenete un impasto omogeneo, ungere la tortiera con il burro e spolverarla di farina di mais, versarvi l’impasto, cuocere la torta in forno preriscaldato : 160 ° per 40 minuti, servirla tiepida o fredda accompagnata con crema zabaione e vin santo!

Commenta l’articolo

*