← Torna indietro

Farro e Orzo

Tutte le ricette di questa sezione sono frutto di esperienza, creatività e…. passaparola di Eleonora Berto, presenza quotidiana al negozio “El Tamiso” Sotto il Salone a Padova. Gli ingredienti sono tutti da agricoltura biologica e le dosi sono indicativamente per quattro persone.

 

STRUDEL DI FARRO ED ERBETTE

 

INGREDIENTI:

PER LA PASTA: gr. 150 farina farro monococco, 3 cucchiai olio extra v. oliva, sale, acqua q.b.

PER IL RIPIENO: gr. 100 farro perlato, kg. 1 erbe miste (tarassaco-spinaci-rosole-bieta-cicoria), gr. 200 formaggio morbido (ricotta oppure tofu), 1 spicchio aglio, sale, olio e.v. oliva.

PREPARAZIONE:

Pasta dello strudel : in una ciotola lavorare la farina il sale l’olio aggiungendo poca acqua alla volta per formare un panetto che va messo a riposare 30 minuti coperto.

Ripieno: lavare bene tutta la verdura e lessarla (in acqua bollente salata) per 15 minuti, scolarla e passarla in tegame con olio ed aglio. Lavare il farro e porlo a cuocere in ml. 200 di acqua fredda a fiamma molto bassa, dopo 15 min. mettere il sale (è cotto dopo circa 30 minuti) ed aggiungerlo alle erbette. Infarinare il piano da lavoro e, col mattarello, tirare la pasta dello strudel a sfoglia sottile. Distribuire il formaggio (o il tofu), le erbette ed il farro intiepiditi ed arrotolare. Cuocere in forno preriscaldato a 180° per 20/30 minuti.

 ORZO PRIMAVERA E FRITTATINA ALLA MENTA

 

INGREDIENTI:

PER L’ORZO: gr. 250 orzo perlato, ½ kg. piselli, 1 mazzetto di asparagi, 4 carote, 1 cipollotto, 3 cucchiai olio e.v.oliva, alcune foglie di tarassaco, parmigiano, sale.

PER LA FRITTATINA: 4 uova, un cipollotto, una manciata di foglie di menta, olio e.v.oliva, sale, (pepe).

PREPARAZIONE:

Orzo: lavare l’orzo e cuocerlo con ml 750 di acqua fredda tenendo la fiamma al minimo, dopo 15 minuti mettere un po’ di sale, dopo 20/30 minuti circa, assorbita l’acqua, è pronto. Sgranare i piselli, pulire gli asparagi, le carote e tagliare tutto a rondelle. In un tegame mettere l’olio ed il cipollotto affettato, aggiungere le altre verdurine e stufare per 15/20 minuti aggiungendo un po’ di acqua calda e un po’ di sale. Unire l’orzo già cotto, il parmigiano e mantecare, decorare con foglioline di tarassaco.

Frittatina alla menta: in una padella unta di olio far rosolare il cipollotto affettato, aggiungere la menta e le uova sbattute, un pizzico di sale. Cuocere a fiamma bassa per 2 o 3 minuti a pentola coperta.

 

INSALATA DI FARRO CON SALSA AL BASILICO

 

INGREDIENTI:

PER IL FARRO: gr. 280 farro perlato, 2 zucchine, una manciata di ravanelli, sale.

PER LA SALSA: 4 cucchiai olio e.v. oliva, 1 limone, 1 cipollotto, 10 foglie basilico, sale, pepe.

PREPARAZIONE:

Farro: lavare il farro e metterlo a cuocere con ml. 600 di acqua fredda, quando l’acqua bolle mettere il sale ed abbassare la fiamma al minimo, assorbita l’acqua (circa 30 minuti in tutto). Affettare le zucchine, i ravanelli ed aggiungerli al farro, condire con la salsina.

Salsa al basilico: tritare finemente il cipollotto ed il basilico, mettere in una ciotola con il succo di limone, sale, pepe ed olio, miscelare bene con una forchetta ed usare per condire.

ORZOTTO ALL’ORTICA E CAPRINO DI CIPOLLINA

 

INGREDIENTI: gr. 250 orzo perlato, 2 mazzetti ortica, 1 cipolla, sale, olio e.v.oliva, parmigiano, gr. 150 caprino o altro formaggio fresco, un mazzetto erba cipollina.

PREPARAZIONE:

Orzotto: lavare l’orzo e cuocerlo con ml. 750 di acqua fredda, quando l’acqua bolle mettere il sale ed abbassare la fiamma al minimo, dopo circa 30 minuti, assorbita l’acqua, è pronto. Affettare la cipolla e farla appassire dolcemente con un po’ di olio, lavare le foglie di ortica, sminuzzarle ed aggiungerle alla cipolla con 2 mestoli di acqua (o brodo vegetale) ed un po’ di sale. Dopo 10 minuti aggiungere l’orzo e mantecare con il parmigiano. Se l’orzo dovesse essere troppo asciutto, aggiungere altra acqua (o altro brodo).

Caprino: tritare l’erba cipollina ed arrotolarvi il caprino (o altro formaggio fresco), tenere in frigorifero per ½ ora prima di servirlo tagliato a fette.

Cestino di parmigiano: per ogni cestino, scaldare un pentolino antiaderente, cospargere 2,5 cucchiai di parmigiano grattato, aspettare che si sciolga (1 o 2 minuti) e versarlo nella formina che si desidera….tazzina o ciotolina..raffreddandosi la “cialda di parmigiano” prenderà la forma scelta.

FARRO COI BRUSCANDOLI E FRITTATA DI CARLETTI

 

INGREDIENTI:

PER IL FARRO: gr. 250 farro perlato, 3 o 4 mazzetti di bruscandoli, 1 cipolla, 3 cucchiai olio extra v.oliva, sale, pepe, parmigiano (facoltativo).

PER LA FRITTATA: 4 uova, 1 cipollotto, ¾ mazetti di carletti (silene), olio e.v.oliva, sale, pepe.

PREPARAZIONE:

Farro: lavare il farro e cuocerlo con ml 500 di acqua fredda, quando l’acqua bolle mettere il sale, abbassare la fiamma al minimo, dopo circa 20 minuti, assorbita l’acqua, è pronto. In un tegame mettere un po’ di olio e la cipolla affettata sottile, a fiamma bassa, dopo qualche minuto aggiungere i bruscandoli tagliati a pezzi piccoli con 2 mestoli di acqua calda (oppure brodo vegetale) e terminare la cottura per altri 15 minuti. Aggiungere il farro al sugo di bruscandoli, il pepe, mantecare con il parmigiano e, se serve, aggiungere brodo o acqua calda.

Frittata: affettare il cipollotto e metterlo in padella con un po’ di olio, aggiungere i carletti tagliati sottili e “stufare”a fiamma bassa per 5 minuti, versare le uova, sbattute , e condire con sale e pepe, cuocere a fiamma bassa per qualche minuto a pentola coperta.

 

ORZOTTO DI ROSOLE E CRESPELLA DI SPINACI

 

INGREDIENTI:

PER L’ORZO: gr. 250 orzo perlato, gr. 500 rosole, 1 cipolla media, 3 cucchiai olio e. v. oliva, sale parmigiano

PER LA CRESPELLA: gr. 100 farina farro monococco, 2 cucchiai olio e. v. oliva, sale, gr. 500 spinaci, 1 spicchio aglio, sale, poco olio e.v. oliva.

PREPARAZIONE:

Orzotto: lavare l’orzo e metterlo a cuocere con ml. 750 di acqua fredda, quando inizia a bollire, abbassare la fiamma al minimo, aggiungere il sale e completare la cottura per 30 minuti circa. Lavare le rosole, asciugarle e tagliarle sottili. In un tegame mettere l’olio e la cipolla tagliata sottile e stufare a fiamma bassa. Aggiungere le rosole e 2 o 3 mestoli di acqua calda (o brodo vegetale). Cuocere per 15/20 minuti, aggiungere l’orzo e mantecare con il parmigiano.

Crespelle: in una ciotola amalgamare gr. 100 di farina con ml 250 di acqua tiepida (oppure latte vaccino, o latte vegetale/soia/avena/orzo/riso ecc….) un pizzico di sale e 2 o 3 cucchiai di olio e. v. oliva. Far riposare l’impasto 30 minuti a temperatura ambiente – mescolando ogni tanto -. Scaldare un tegamino antiaderente, versare un mestolino di pastella e ruotare il tegamino per formare la crespella. Quando i bordi si solidificano, staccare la crespella ed appoggiarla su un piatto. Proseguire fino ad esaurimento della pastella. Riempire le crespelle con gli spinaci (lavati e passati in padella con olio e aglio).

Commenta l’articolo

*