← Torna indietro

Asparagi

Tutte le ricette di questa sezione sono frutto di esperienza, creatività e…. passaparola di Eleonora Berto, presenza quotidiana al negozio “El Tamiso” Sotto il Salone a Padova. Gli ingredienti sono tutti da agricoltura biologica e le dosi sono indicativamente per quattro persone.

PREPARAZIONE DEGLI ASPARAGI

Tagliare la parte finale  solo se è legnosa. Con il pelapatate “sbucciare” il gambo eliminando la scorzetta superficiale, solitamente dalla metà in giù, lasciando la prima metà intatta, non serve affondare troppo col pelapatate.

COTTURA CLASSICA: Legare gli asparagi in mazzo con lo spago, porli in un pentolino alto e stretto con acqua fredda, le punte fuori dall’acqua si cucineranno col vapore. Bollire per 20 min.

COTTURA VELOCE: In un tegame largo bollire un litro di acqua con 1 cucchiaio di sale. Porre gli asparagi  stesi e cuocere per 10 minuti. Spegnere fornello. Estrarli delicatamente, porli nel piatto da portata, condirli con poco olio, eventualmente con pepe, e tenerli sopra la pentola al caldo finchè si porteranno in tavola.

Naturalmente si possono cuocere a VAPORE o in PADELLA con burro o con olio. Si possono consumare CRUDI tagliati sottili e conditi, per esempio, con olio, limone, sale, pinoli e foglie di menta.

TAGLIATELLE PRIMAVERA

INGREDIENTI: 500/600 gr. asparagi verdi o bianchi oppure misti, 1 zucchina, 400 gr. piselli, 1 cipolla fresca, una manciata di prezzemolo poco aglio, 3 cucch. olio evo, 4 cucchiai di parmigiano grattuggiato, 350 gr. tagliatelle larghe.

PROCEDIMENTO: Tenere da parte le punte degli asparagi (circa 10 cm.). Pulire i gambi di asparagi come indicato e tagliare a rondelle. Sgranare i piselli. Tagliare a rondelle la zucchina e la cipolla. Porre il tutto in un tegame e con l’olio cuocere le verdure al dente. Lessare la pasta, versarla sulle verdure con un po’ della sua acqua e terminare la cottura a fiamma viva per un minuto.
Servire con una spolverata di aglio e prezzemolo trito e parmigiano, scottare le punte di asparagi tenute da parte,  in poca acqua salata per 10 minuti, condire con poco olio, servirle di guarnizione per le tagliatelle oppure accompagnate da uova sode, ottenendo così un menù completo.

AL POSTO DELLE TAGLIATELLE si può condire qualsiasi cereale lessato aggiungendolo alla preparazione di verdure e cuocendo insieme pochi minuti.

CROSTATA  SALATA AGLI ASPARAGI

INGREDIENTI: Per la frolla salata: 200 gr farina frumento integrale oppure Tipo 2, 100 gr burro lasciato fuori dal frigo ½ ora,  ½ bicch. acqua fredda, un pizzico di sale. Per il ripieno: un mazzo di asparagi (gr. 500/600) lessati come indicato,  gr. 300 ricotta, n. 3 uova intere, n. 3 cucch. parmigiano, a piacere peperoncino in polvere o pepe.

PROCEDIMENTO: disporre la farina a fontana, versare nel mezzo il sale ed il burro morbido, impastare con le mani aiutandovi con l’acqua deve risultare un impasto sodo ed elastico porlo in una terrina coperta, in frigo per 1 ora. Tagliare a ronderre gli asparagi, tenendo  da parte le punte per la guarnizione, sbattere le uova, aggiungere la ricotta, il parmigiano, e gli eventuali
aromi e gli asparagi tagliati. Stendere la pasta frolla in una teglia oliata ricoprendo il fondo ed i bordi, versare il ripieno. Infornare a 170 gradi per ½ ora.

Commenta l’articolo

*