Società agricola Pietro e Antonio Bassan,

via Forte 106, Latisana –


TITOLAREPietro e Antonio Bassan
METODO DI COLTIVAZIONEAgricoltura Biologica
CERTIFICATO BIO DA CCPB
PRODOTTIorticole invernali ed estive
SPACCIO AZIENDALEBottega dell’orto
SOCIAL/SITO WEBPAGINA FB
 
 
 
 
 

L’azienda è nata nel 2005 con la produzione di rucola selvatica destinata alla quarta gamma. Con gli anni ci siamo resi conto della necessità di diversificare la produzione aumentando le specie di orticole coltivate dapprima coi pomodori poi peperoni e melanzane e via via tutte le principali orticole. Abbiamo cominciato quindi a ampliare la produzione di ortaggi in tutte le stagioni sfruttando anche parte delle superfici coperte da serre e le risorse naturali che la natura ci ha dato a disposizione (pozzo naturale di acqua calda e vicinanza al mare).

Dal 2011 abbiamo aperto un piccolo negozietto in cui vendiamo per tre giorni alla settimana i prodotti direttamente anche se la maggior parte della produzione è dedicata a negozi specializzati e attività turistico-alberghiere in Friuli Venezia Giulia.

Dal 2012 Collaboriamo con la Cooperativa El Tamiso e dal 2018 siamo diventati soci e a cui conferiamo praticamente quasi tutta la produzione dei nostri campi. La riflessione principale è stata quella di mettere sul tavolo le diverse capacità: noi siamo bravi a produrre alcuni prodotti in alcuni periodi dell’anno ma non a vendere e siamo molto piccoli. Abbiamo pensato che poteva esserci un reciproco vantaggio sia per noi che per la Cooperativa cercare di collaborare e per questo abbiamo chiesto di poter essere ammessi. Per noi l’esperienza è decisamente stimolante e positiva.

Attualmente siamo impegnati con la produzione di ortaggi sia invernali che primaverili, condizione resa possibile grazie alle strutture (serre, pozzo di acqua calda e vicinanza al mare) presenti in azienda che permettono la coltivazione in periodi tradizionalmente più difficili.

Abbiamo scelto il metodo dell’Agricoltura biologica per i seguenti motivi:

1 La produzione biologica consente di salvaguardare meglio l’intero ambiente in cui viviamo in tutta la sua complessità e in tutta la sua diversità; 2 il desiderio di essere coltivatori e consumatori di cibo sano; 3 la volontà e la ferma scelta di vendere alle persone un Nutrimento genuino e sano per non tradire Madre terra e le persone che ci accordano la loro fiducia; 4 imparare a osservare e a leggere la Natura ed in parte a capirla è di gran lunga più divertente che “risolvere” i problemi inondando l’ambiente con pesticidi e concimi; 5 l’agricoltura biologica ci rende liberi!