News

Ecco i raccolti primaverili dei nostri soci!

DSC_0211Manca poco all’arrivo dell’estate e si cominciano a raccogliere i frutti del lavoro invernale, grazie alle temperature in rialzo e alle lunghe giornate di sole. A parte diverse difficoltà per le patate e altre colture ad emergere come i fagiolini (a causa delle abbondanti piogge di fine marzo), quasi tutte le colture stanno rapidamente sviluppandosi e presto saranno pronte per la raccolta o sono già in raccolta: ecco quindi gli asparagi (Tognon), la lattuga (Moretto, Tognon), i piselli (Gaia, Bozza, Ca’ Solare, Podere Clara), le fragole (Borgato e Podere Clara), le biete coste (Ca’ Solare), i cipollotti e le cipolle (Damo, Bozza), i cappucci (Moretto) insieme agli ultimi porri (Traverso, Tognon).

I lavori nei campi hanno avuto ritmi molto intensi nei primi mesi dell’anno e non sono sempre stati aiutati dal tempo, anche se decisamente più clemente rispetto allo scorso anno!
Si stanno ora terminando i sovesci per aumentare la fertilità nei terreni e manca poco all’arrivo delle piantine e dei semi per l’autunno, oramai alle porte per chi inizia il lavoro 4/5 mesi prima della raccolta dei frutti!

Invia