Politiche agricole

La criminalità organizzata contro il biologico – AIAB e tutti noi contro la criminalità organizzata

La notte del 3 maggio 2013 l’ennesima azienda biologica della Calabria è stata vittima di un atto criminoso, quattro di queste, associate ad AIAB, colpite nel corso di un solo anno. L’ultima aggressione è avvenuta a danno del presidente di AIAB Calabria, Salvino Moro. 80 piante di olivo, frutto del…...

Scopri di più

Dissesto idrogeologico veneto: ad ognuno il suo mestiere!

Assistiamo in queste settimane a reiterati annunci, non senza una certa vena trionfalistica, sul “basta al consumo del territorio” e “no alla cementificazione” del Veneto, avanzata in questi ultimi decenni in maniera ossessiva e decisamente insostenibile, e certo una importante concausa del dissesto idrogeologico.. Per brevità possiamo tralasciare almeno due…...

Scopri di più

CIA e AIAB reagiscono al nuovo scandalo

A dispetto della crisi, il biologico continua a crescere costantemente in termini di consumi e fatturato. Ma proprio per questo suo appeal, diventa sempre più spesso bersaglio di frodi e sofisticazioni. Ecco perché operazioni come quella della Guardia di finanza di Pesaro e dall’Ispettorato Repressione Frodi del ministero delle Politiche…...

Scopri di più

Diciamo no agli OGM! Firma la petizione

Lo scorso settembre una sentenza della Corte Europea e una fortissima pressione delle multinazionali sementiere sugli organi comunitari, ha di fatto dato “via libera” alla coltivazione di alcune varietà di Organismi Geneticamente Modificati anche in quelle Nazioni in cui erano banditi. Quasi tutti i Paesi europei hanno adottato la “clausola…...

Scopri di più

Non c’è pace senza cooperazione: incontri su sovranità alimentare e cooperazione internazionale

ACS e Associazione per la Pace, con la collaborazione di El Tamiso, vi invitano a un programma di incontri per informarsi e riflettere su alcuni temi importanti per la costruzione della pace e di un mondo più giusto. clicca il link qui sotto  per il volantino di presentazione, che vi…...

Scopri di più

Consumiamo cereali locali: lettera ai ristoratori

Pubblichiamo una lettera del presidente della Cooperativa El Tamiso – Franco Zecchinato – volta a stimolare il consumo di cereali locali da agricoltura biologica che sottolinea l’impegno della Cooperativa nella filiera di questa importante produzione. Caro Ristoratore/i, locale, naturale, vegano e vegetariano, biologico……. volevamo segnalarti la concreta possibilità di trovare…...

Scopri di più

Salviamo le api! Firma la petizione

Sospendere l’uso dei neonicotinoidi per due anni. È la richiesta arrivata dalla Commissione europea ai rappresentanti dei 27 Stati membri riuniti a Bruxelles, durante la riunione del Comitato permanente Ue per la catena alimentare svoltosi il 31 gennaio. La Commissione chiede di interrompere l’uso di tre principi attivi – clothianidin,…...

Scopri di più

Aiuto!!! Il mio prodotto è ….in conversione!

Dove nasce l’Agricoltura Biologica se non dalla conversione di terreni coltivati con metodo tradizionale? Il sostegno ai prodotti in conversione è sicuramente una scelta politica fatta comunque nella consapevolezza che le caratteristiche organolettiche del prodotto finale non differiscono, per quantità di residui chimici, dal prodotto certificato. Di seguito l’intervento di…...

Scopri di più

Orzo dei Colli e “amaranto” azteco! Cena a La Costigliola a sostegno della biodiversita’

Venerdì 23 Novembre all’Azienda Agricola “La Costigliola” i “Fratelli dell’Uomo” e “La Costigliola” organizzano una cena in cui parte del ricavato della serata andrà a sostegno della campagna di Fratelli dell’Uomo: “Seminiamo insieme un futuro migliore”, per la difesa della biodiversità e per il recupero e la valorizzazione delle sementi e delle…...

Scopri di più

Firma la petizione per salvare l’azionariato popolare diffuso

Sono più di 3.600 le firme raccolte dalla petizione di Banca Etica per salvare l’azionariato popolare diffuso. La petizione chiede al Parlamento di re-introdurre nella legge di stabilità l’esenzione dall’imposta di bollo per i micro-investimenti al di sotto dei 1.000 euro, esenzione che era in vigore fino alla legge n.…...

Scopri di più