News

Spesa Bio & Solidale: la cassetta con i prodotti de El Tamiso.

warren-pellegriniDopo quasi dieci anni di collaborazione con il Gas Biorekk, la Cooperativa El Tamiso intraprende una nuova strada con la neo nata Cooperativa “I Dodicimesi”, nata da alcuni soci attivi di Biorekk, che da circa un anno ha assunto la gestione dell’Osteria di Fuori Porta. Cambia dunque la gestione dell’attività che diventa meno affidata alla buona volontà di chi ci ha speso tempo ed energie spesso volontarie, assumendo una veste più strutturata e dunque anche più onerosa dal punto di vista contrattuale.

Non cambia invece lo spirito che fin dall’inizio ha mosso quest’iniziativa: ovvero la promozione dell’agricoltura locale che si traduce in un aiuto concreto proprio agli agricoltori che trovano un canale preferenziale di collocazione del proprio prodotto, ed un beneficio anche per chi poi in tavola trova prodotti appena raccolti. Di fatto questo comporta una serie di effetti positivi (risparmio energetico, minor inquinamento, sostegno ad un agricoltura di nicchia a rischio scomparsa ecc..) che potremmo riassumere con lo slogan “buone pratiche” in contrasto con una logica consumistica omologatrice. Nella cesta si troveranno anche prodotti “dimenticati” come il cavolo broccolo padovano o, sempre accompagnati da schede informative, prodotti con qualche piccolo difetto “estetico” che ne rende difficile la collocazione per le vie commerciali tradizionali: ricordiamo negli anni le zucche “tempestate”, anche questo un modo concreto per dare aiuto a chi altrimenti perderebbe interamente il frutto del proprio lavoro. Non mancano, durante l’anno i periodi in cui scarseggia la produzione locale e per garantire la continuità di servizio, si accede anche a prodotti che arrivano da altre zone d’Italia con cui El Tamiso intrattiene relazioni.

Per ultimo la novità: una cesta più contenuta (nelle dimensioni e nel prezzo, 13 €) per venire incontro alle esigenze di chi consuma un solo pasto a casa o ha minori esigenze.

Di seguito il comunicato di Biorekk ai propri soci sulle nuove modalità di gestione del progetto:

L’Osteria di Fuori Porta gestisce ufficialmente le cassette settimanali di frutta e verdura

Biorekk, si sa, è nato grazie all’intraprendenza ed alla lungimiranza di un gruppo di amici che hanno creduto nel progetto di un Gruppo d’acquisto biologico e solidale padovano, in collaborazione con la Cooperativa di produttori El Tamiso.

Il piccolo gruppo di amici e famiglie che inizialmente ha sperimentato la spesa bio e solidale con le cassette settimanali, è poi cresciuto negli anni in numero e in progettualità. Biorekk è diventata un’Associazione di Promozione Sociale, ha incontrato nel suo cammino molte organizzazioni con le quali far nascere progettualità, a volte anche d’avanguardia, nel mondo del biologico e del consumo critico e in questo senso, non si è mai risparmiata cercando di aprire e percorrere nuove strade.

I volontari e le persone che da sempre hanno seguito il progetto delle cassette (dalla predisposizione degli ordini settimanali, alla relazione con la Coop El Tamiso per identificare i prodotti da inserire nelle cassette, fino alla loro distribuzione porta a porta) hanno sempre meno tempo a disposizione da dedicare a questa attività che, come potrai immaginare, è onerosa in termini di tempo e responsabilità.

Data questa situazione di difficoltà, Biorekk avrebbe potuto, seppur a malincuore, abbandonare l’attività delle cassette, portandone avanti invece altre altrettanto interessanti ma meno impegnative.

Invece Biorekk crede e sostiene l’importanza di questo progetto, della relazione con la Cooperativa di produttori El Tamiso, di quella tra consumatori, dell’importante impatto sociale ed economico che ha la scelta di fare la spesa in questo modo: è così che si attua il consumo critico, è così che si sostiene concretamente un’altra economia.

Biorekk ci ha creduto e ci crede ancora: è per questo che ha lavorato per poterti offrire ancora questo servizio. E’ così che è stato individuato, nell’Osteria di Fuori Porta (gestita dalla Cooperativa I 12 mesi), il soggetto più idoneo a proseguire questa attività.

La Coop. I 12 mesi, infatti, è gestita da un gruppo di persone attive da sempre nel campo del consumo critico e condivide, con Biorekk, i valori fondamentali legati alla scelta del biologico.

Dopo un anno di rodaggio possiamo dire che l’Osteria è pronta a gestire in autonomia tutto il processo: Biorekk le affida, dunque, il compito di proseguire l’acquisto collettivo settimanale di frutta e verdura in collaborazione con la Coop. El Tamiso.

Per questo, già da qualche tempo, avrai notato che gli ordini delle cassette sono effettuabili solo dal sito dell’Osteria alla pagina:

http://ordini.osteriadifuoriporta.it

e che l’Osteria ha dovuto apportare dei cambiamenti per rendere economicamente sostenibile l’attività (aumento del prezzo delle cassette di 1 € e riduzione del numero dei punti consegna).

Proseguono, invece, gli Acquisti collettivi mensili gestiti interamente da Biorekk che si occupa, come sempre, in maniera volontaria, di selezionare con cura i prodotti e i produttori, mantenere con questi ultimi una relazione trasparente e costruttiva e gestire la consegna mensile ai molti soci.

Si chiude quindi una pagina importante per l’Associazione ma siamo fiduciosi che da questo “passaggio” si aprirà di sicuro un portone: l’azione di Biorekk è efficace solo nella misura in cui riesce a contaminare, con i suoi valori e le sue azioni, il tessuto economico e sociale circostante, in varie forme e svariate modalità che vanno comunque sostenute ed apprezzate.

In bocca al lupo all’Osteria di Fuori Porta e un grande grazie ai ragazzi di Biorekk che hanno finora gestito il progetto cassette con impegno e dedizione.

Un grazie anche a te, che hai avuto la pazienza di leggere fino a qui e di sicuro avrai la pazienza di continuare ad impegnarti con e per Biorekk!

Un caro saluto,

Il gruppo di soci attivi Biorekk

Invia