← Torna indietro

Melanzane

Tutte le ricette di questa sezione sono frutto di esperienza, creatività e…. passaparola di Eleonora Berto, presenza quotidiana al negozio “El Tamiso” Sotto il Salone a Padova. Gli ingredienti sono tutti da agricoltura biologica e le dosi sono indicativamente per quattro persone.

POLPETTE DI MELANZANE CON SALSA ALLO YOGURT

INGREDIENTI: 4 melanzane medie (circa 1 Kg.), 1 uovo intero, pane grattato, 2 cucchiai di parmigiano grattugiato, 1 spicchio d’aglio, 2 manciate di prezzemolo tritato, olio extra v. oliva, un vasetto di yogurt naturale (denso tipo greco), succo di 1 limone, sale, pepe.

PROCEDIMENTO: Bucherellare le melanzane e tuffarle in acqua bollente, salata, a cuocere per 10 minuti. Scolarle e strizzarle per far perdere l’acqua. Tenere da parte una melanzana per la salsa. Tritare le tre melanzane con ½ spicchio di aglio ed il prezzemolo. Aggiungere l’uovo sbattuto, il parmigiano ed il pangrattato. Mescolare bene tutti gli ingredienti. Formare delle polpette della dimensione di una noce. Farle dorare in padella con un po’ di olio.

SALSA YOGURT: con una forchetta schiacciare molto bene la melanzana, metterla in una ciotola con il prezzemolo e l’aglio tritati, 3 cucchiai di olio e.v. oliva, il sale, il pepe, il succo di un limone e lo yogurt. Mescolare bene il tutto e porre in frigorifero almeno un’oretta prima di servire.

 

SPIEDINI DI MELANZANE E PEPERONI

INGREDIENTI: 3 melanzane lunghe, 2 peperoni colorati, 2 etti di formaggio morbido (oppure crema di tofu), una manciata di capperi, una decina di olive nere, origano, qualche fettina di cipolla dolce, olio ev. v. oliva, sale.

PROCEDIMENTO: Affettare le melanzane e dorarle in padella con poco olio oppure sulla piastra. Dividere i peperoni in 4/5 fette, eliminare i semi e le pellicole interne, cuocerli in tegame con poco olio oppure sulla piastra. Tritare i capperi, le olive e la cipolla, versare nella ciotola con il formaggio (o la crema di tofu) e l’origano, un po’ di olio e.v. oliva ed eventualmente del sale. Spalmare la crema ottenuta sulle fette di melanzana e peperone. Arrotolare, infilare nello stecco da spiedino e porre in frigorifero 20/30 minuti per far rassodare il tutto.

MELANZANE RIFATTE

INGREDIENTI: 4 melanzane medie, 6 pomodori da sugo, 1 cipolla, basilico, olio e.v. oliva, sale.

PROCEDIMENTO: Dividere a metà le melanzane e, con pazienza, scavare la polpa, tenendo intatta la parte esterna con la buccia. Tagliare i pomodori, eliminare i semi, ed affettarli. Affettare la cipolla e la polpa delle melanzane. Mettere tutto in tegame con un bicchiere di acqua ed il sale. Cuocere 20 minuti a fiamma bassa. Salare le “calotte” delle melanzane e lasciarle, capovolte, in uno scolapasta a gocciolare per 15 minuti, poi sciacquare ed asciugarle. Condire il sugo di melanzane con olio e foglie di basilico. Riempire le calotte e porre in tegame a cuocere per altri 15-20 minuti a fiamma bassa. Il liquido del sughetto dovrebbe essere sufficiente affichè le melanzane si cuociano, eventualmente aggiungere un po’ d’olio.

MELANZANE AGLI AROMI

INGREDIENTI: 3 melanzane medie, olio extra v. oliva, sale, prezzemolo, basilico, rosmarino, timo, 1 spicchio d’aglio.

PROCEDIMENTO: Affettare le melanzane e cuocerle alla griglia. Tritare tutti gli aromi, schiacciare lo spicchio di aglio e mettere tutto in una ciotolina con l’olio ed il sale. Mescolare bene ed usare per condire le melanzane.

 

MELANZANE SOTT’OLIO

INGREDIENTI: 1 kg. di melanzane, qualche spicchio d’aglio, 1 bicchiere d’aceto, sale, peperoncino, origano, olio extravergine d’oliva.

PROCEDIMENTO: Sbucciare le melanzane, tagliarle a fette e poi a striscioline sottili. Collocarle in un capiente scolapasta con due manciate di sale. Lasciarle 2 o 3 ore affinche rilascino il liquido amarognolo che contengono, quindi strizzarle bene e procedere alla preparazione. In una pentola mettere a bollire 1 litro di acqua con 1 bicchiere di aceto. Tuffare le melanzane, poche alla volta, nell’acqua che bolle, per 2 minuti, prelevarle con una schiumarola, scolarle e farle asciugare bene avvolgendole in un canovaccio pulito. Invasare le melanzane quando saranno fredde, mettendo nei barattoli uno spicchio d’aglio e un rametto di origano secco. Coprire con l’olio extra vergine d’oliva, pressando un pochino per far uscire l’aria che eventualmente si forma. Chiudere i vasi e conservare al buio in luogo fresco. Controllare, nei giorni successivi, le eventuali anomalie….che però, vista la presenza di aceto e sale, non dovrebbero esserci. AVVERTENZA : lavare i barattoli in acqua bollente ed asciugarli benissimo, anche i tappi devono essere puliti ed asciutti.

 

Commenta l’articolo

*