News

Coordinamento Zero O.G.M. – comunicato stampa ed iniziative

topokiwiDal primo febbraio partirà in Veneto e Friuli la campagna “per un territorio senza OGM”. Allo scopo di informare e portare avanti azioni in questa direzione, si è costituito il COORDINAMENTO ZERO OGM “cibo sano per tutti”, con la partecipazione di associazioni ambientaliste, di agricoltori e cittadini consapevoli:

Perchè molte ricerche dimostrano che gli OGM hanno effetti negativi sulla Salute

Perchè minacciano la Biodiversità

Perchè le piante e i semi OGM sono di proprietà delle multinazionali, Impoveriscono gli agricoltori e minacciano la Sovranità alimentare di tutti noi.

Saremo presenti sicuramente in 70 Comuni davanti ai supermercati, nelle piazze, davanti a scuole e mercati, per distribuire materiale informativo che possa far conoscere a tutti la problematica degli Organismi Geneticamente Modificati. La finalità delle iniziative del Coordinamento zero OGM, è di impedire che il nostro Paese ceda ad ottiche fasulle di economia globalizzata, senza radici territoriali, senza ricerca di qualità alimentare, e dia il via libera alla coltivazione di queste piante manipolate geneticamente che contengono geni non propri, pericolosi all’ambiente e alla salute, per non parlare della perdita che vorrebbero dire per tutta l’economia che gira intorno al cibo mady in Italy. Chiediamo in base al principio di precauzione il divieto assoluto di coltivazione di varietà OGM, perchè nessuna coesistenza è possibile con coltivazioni tradizionali e biologiche e con il patrimonio di biodiversità diffuso nel nostro territorio.

Chiediamo inoltre la tracciabilità completa degli alimenti, sia per quello che riguarda le materie prime che per quello che concerne cibi trasformati, carni e mangimi per animali. La tracciabilità infatti, seppur sancita da regolamento ( non nei prodotti di derivazione animale per i quali non esiste alcun obligo di dichiarazione!), viene spesso disattesa e non resa di pubblico dominio. Questo il primo passo, ma chiediamo nel tempo anche la graduale eliminazione degli OGM di provenienza estera, soia e mais che già ora sono diffusi nella mangimistica anche in Italia. I cittadini devono sapere cosa mangiano.

Sabato 1 febbraio , in coincidenza con la movimentazione popolare, ci sarà una diretta a RADIO GAMMA5 94.00Mherz dalle 11.00 alle 13.00 con alcuni referenti del Veneto .

Per adesioni all’iniziativa o informazioni coordinamentozeroogm@libero.it o www.coltivarcondividendo.blogspot.com

Di seguito le prossime iniziative nel Veneto:

Come già annunciato da tempo sabato 1 febbraio prenderà avvio la campagna “ZERO OGM – CIBO SANO PER TUTTI” Un iniziativa promosso da una moltitudine di associazioni (tra cui l’AIAB del Veneto e la Cooperativa El Tamiso), gruppi, realtà locali e singoli cittadini che vogliono far sentire la propria voce e che vogliono squarciare l’assordante silenzio che avvolge la questione OGM e desiderano creare consapevolezza su un tema che è centrale non solo per la nostra agricoltura ma anche per ambiente, salute, biodiversità.

Il 1 febbraio chiunque può partecipare alle iniziative che verranno organizzate in ogni provincia veneta (e in altre zone d’ Italia), ma anche auto organizzare un momento di informazione e denuncia. Magari stampando un dei volantini che metteremo on line e diffondendolo nel suo paese, o spedendo mail o lettere a giornali e politici, usando i social media, il passaparola, dando libero sfogo alla sua creatività

E’ VITALE AGIRE SUBITO per difendere la biodiversità, la salute, il cibo sano, la fertilità!

INVITIAMO TUTTI A PARTECIPARE A QUESTA INIZIATIVA, DA COSTRUIRE ASSIEME!!

Gli appuntamenti che sono già stati fissati o sono in fase organizzativa, sono i seguenti:

Belluno: al mattino del 1° febbraio, stand info al mercato di Belluno e Feltre: al pomeriggio del 1° febbraio, azione in piazza (contatto: coltivarcondividendo@gmail.com)

Rovigo: il 1° febbraio volantinaggio davanti al supermercato coop (contatto: stellinaunica@libero.it)

PROVINCIA DI PADOVA:

Padova: il 1° febbraio e tutte le settimane successive partendo dal 25 gennaio, volantinaggio davanti all’interspar dell’Arcella, dell’eurospar di via Palestro, e davanti a un altro supermercato (contatto: anneiris.romens@gmail.com). Piazza delle Erbe – sabato mattina – contatto Franco 3357266797.

Battaglia (Pd): il 1° febbraio e tutte le settimane successive, volantinaggio davanti a un supermercato da definire (contatto: Orlando – 0499115579).

PROVINCIA DI VENEZIA:

Mestre (Ve): il 1° febbraio, volantinaggio davanti al Valecenter al mattino e Auchan al pomeriggio (contatto: Mario – 3383517099 e Nica – 3482252444) Mestre (Ve): il 1° febbraio, volantinaggio da definire (Andrea – 3471855625). Volantinaggio in via Allegri a Mestre, una via centrale e trafficata, dove siamo come mercato biologico solidale AEres.

Marghera (VE): mercato

Mira (Ve): volantinaggio presos il supermercato lando (organizzato da Comitato Opzione Zero e il Movimento Mira 2030)

PROVINCIA DI TREVISO:

Mogliano (Tv): il 1° febbraio, volantinaggio davanti alla coop (contatto: Nicoletta – 3391610100),

Castelfranco (Tv), Santa Maria di Sala (Tv): il 1° febbraio, volantinaggio davanti alla coop (contatto: giuly.gio@teletu.it) Olmi (Tv): volantinaggio da definire.

Farra di Soligo (Tv):  infoPoint nella nostra cantina Perlage – Via Cal del muner 16 31010 Farra di Soligo TV (orari dalle 9:00 alle 12:00 e dalle 14:00 alle 17:00).

PROVINCIA DI VICENZA:

Vicenza (Vi): il 1° febbraio, volantinaggio davanti a un supermercato da definire (contatto: Franco – 3343201392).

Marostica (Vi): volantinaggio in piazza a Marostica dalle 9:30 alle 16:00.

Vicenza (Vi): piazza Matteotti.

– Bassano del Grappa (Vi): (in definizione)

PROVINCIA DI VERONA:

– Mercato pzza Isolo / azienda agricola Cà Magre di Isola Della Scala (Vr)

– la Cooperativa Primavera volantina in vari mercati

Torino: nell’ambito dell’iniziativa di ASII Piemonte UNA BABELE DI SEMI spazio informativo domenica 2 febbraio

E INOLTRE:

Camper “zero ogm per un cibo sano per tutti” camper itinerante per i mercati di Treviso, Padova e Venezia

TUTTI COLORO CHE DESIDERANO O STANNO ORGANIZZANDO ALTRI MOMENTI DI VOLANTINAGGIO, INFORMAZIONE E SENSIBILIZZAZIONE SONO PREGATI DI INFORMARCI O CHIEDERE INFORMAZIONI O UN AIUTO

LE INIZIATIVE SONO MOLTE E ABBIAMO BISOGNO ANCHE DI TE!

Informati su: www.coltivarcondividendo.blogspot.com.  Oppure scrivi a: coordinamentozeroogm@libero.it. Cell: 339 1610100

volantino_frontevolantino_retro

 

 

Invia