← Torna indietro

Chia e Amaranto: i grani andini senza glutine!

CHIA nera – BOLIVIA/PARAGUAY

400g   –   BIO-SOLIDALE

Cos’è?

E’ parente della salvia ma della specie Salvia hispanica L., produce una grande spiga ricca di semi, ed è originaria del centro e Sud America. Molto coltivata per le sue proprietà in  Bolivia, Paraguay, Perù e Argentina.

 

 

 

 

 

 

 

Chi la produce?

 Eco-Terra, il nostro fornitore, acquista la materia prima da piccoli-medi produttori bio-solidali boliviani o paraguaiani.

Confezionata in atmosfera controllata, senza glutine e altri allergeni.

 

 

 

Perchè fa bene?

Alimento molto nutriente e completo, energetico e anche digeribile, ricchissimo di grassi insaturi, aminoacidi essenziali, fibre e micronutrienti come vitamine A, B6, B12, C e micronutrienti come  calcio, ferro, magnesio. Protettivi per la vista e la circolazione.

Naturalmente senza glutine.

 

 

Come si mangia?

Viene generalmente messa in ammollo una notte e poi aggiunto a estratti o muesli macrobiotici. Crudo o tostato è un ottima gurnizione per dolci, secondi e insalatone vegane.

AMARANTO – PERU’

 

          400 g   –   BIO-SOLIDALE

Cos’è?

L’Amaranto, chiamato “kiwicha” in lingua Quechua, riunisce varie specie del genere  Amaranthus, erbacea annuale che produce una grande spiga ramificata del caratteristico colore rosso intenso, detto appunto rosso amaranto. Ciascuna pianta produce centinaia di piccoli semi edibili.

È originaria dell’America Centrale e molto diffusa in Sudamerica, sopratturro sulle Ande tra i 2000 e i 3500 metri. Oggi coltivata in Africa e India a scopo alimentare e in Europa come ornamentale.

 

 

 

 

 

Chi lo produce?

Eco-Terra, il nostro fornitore, acquista la materia prima da piccoli-medi produttori bio-solidali peruviani.

Confezionata in atmosfera controllata, senza glutine e altri allergeni.

 

 

 

 Perchè fa bene?

Grano apprezzato per l’elevato valore nutrizionale, ricco di fibre, proteine e aminoacidi essenziali come la lisina, ma privo di glutine e povero di grassi saturi. Inoltre è quasi privo di sodio e ricco di minerali come calcio, fosforo, magnesio e ferro, rame e zinco.

 

 

 Come si mangia?

Si può consumare in minestre a base di amaranto o in zuppone miste. La cottura l’amaranto si presenta come una massa gelatinosa ed è quindi ideale come base per impasti dolci e salati: polpette timballi, budini e timballi.

FORNITORE:

Eco-Terra: Impresa tedesca che importa e trasforma prodotti esotici, guidata da quasi 30 anni da una coppia tedesco-boliviana è tra i primi importatori FAIRTRADE e sostiene progetti in diversi paesi tropicali (Bolivia, Costa d’Avorio, Messico, Senegal).

Eco-Terra applica i principi del commercio equosolidale pertanto fornisce assistenza tecnica e commerciale gratuita ai produttori, prefinanzia le campagne più costose (noci esotiche e grani andini) e garantisce un prezzo superiore a quello di mercato.

Commenta l’articolo

*